OXT

La risorsa di staking
per il mercato VPN da 35 miliardi di dollari*

Il mercato delle VPN sta sperimentando una crescita esplosiva a livello globale, mentre gli utenti lottano per riconquistare la privacy e aggirare i firewall controllati dallo Stato. OXT è la risorsa digitale ERC-20 nativa di Orchid che promuove e tutela un nuovo approccio al servizio VPN, e i provider competono per il flusso di pagamenti degli utenti grazie allo staking di OXT. Man mano che viene acquistata più larghezza di banda sul nodo di rete Orchid, i provider possono aggiungere ed eseguire lo staking di OXT per acquisire ulteriori vendite di larghezza di banda sulla rete.

Dove trovare OXT

Quando la community di Orchid viene a conoscenza di nuovi elenchi, questi vengono annunciati pubblicamente.

Se vedi che OXT vengono quotati in piattaforme non indicate qui, usa il modulo di contatto in modo che possa essere aggiunta all'elenco.

Elenchi di quotazioni

BithumbCoinbaseCoinbase | ProGeminiGate.ioINDODAXCoinDCXupholdBKEX
KrakenBittrexBinance.usBinanceCOINLISTOKExHuobiAbraUPbitVOYAGER

Elenchi decentralizzati

UNISWAPIDEX1inchBitcoin.com

Partner di wallet e custodia

imTokenTrustWalletMetamaskGeminiedgeCoinbase | WalletBitGo
BRDLedgerkeepkeyjaxx

Erogazione

Come indicato nel white paper della rete Orchid, l'erogazione totale di OXT è fissata a un miliardo di unità. Tutte le informazioni sull'erogazione di OXT e gli indirizzi in cui trovare OXT sono disponibili pubblicamente sulla blockchain di Ethereum.

messaricoingeckocoinmarketcapetherscanxangle

Fondi di cassa


Era possibile creare un massimo di 1 miliardo di OXT, e infatti sono stati creati. Al 9 dicembre 2019, Orchid Labs, Inc. deteneva 400.579.272 OXT nel suo fondo di cassa soggetto alla sua politica di tesoreria. Ai sensi della politica di tesoreria di Orchid Labs, Inc., si prevede che su 400.579.272 OXT del fondo di cassa di OXT, a partire dal 9 dicembre 2019, non saranno disponibili più di 10 milioni di OXT al mese per il rilascio dal fondo di cassa.



Audit del contratto intelligente per l'utilizzo con il programma di rilascio di OXT


Audit del contratto intelligente del 21 marzo 2020: Consensys Diligence ha pubblicato un audit tecnico sul contratto intelligente con invio in batch di Orchid, che può essere utilizzato per più esborsi di token ether ed ERC20 in un'unica transazione. Il rapporto dell'audit è pubblico ed è disponibile qui:
https://diligence.consensys.net/audits/2020/01/orchid-multisend/

Ai fini dell'audit, Orchid ha pubblicato tutte le informazioni necessarie per eseguire l'audit in un repository tecnico su GitHub, disponibile qui:
https://github.com/OrchidTechnologies/orchid/tree/3187d0716f16eeb59552d2c103c02efd5a530a76/tst-ethereum/distributor

Chiunque può eseguire nuovamente l'audit dei contratti intelligenti utilizzando le stesse informazioni fornite a Consensys Diligence.

Le informazioni pubblicate su GitHub e fornite a Consensys Diligence includono il contratto dei token OXT, disponibile qui:
https://github.com/OrchidTechnologies/orchid/blob/3187d0716f16eeb59552d2c103c02efd5a530a76/tok-ethereum/token.sol

Include anche il Programma di rilascio di OXT, disponibile qui:
https://github.com/OrchidTechnologies/orchid/blob/3187d0716f16eeb59552d2c103c02efd5a530a76/tst-ethereum/distributor/release_schedule.pdf

Nel dicembre del 2020, Consensys Diligence ha pubblicato un audit tecnico su una nuova versione del contratto intelligente con invio in batch di Orchid, che può essere utilizzato per più esborsi di token ether e ERC20 in un'unica transazione. Il rapporto dell'audit è pubblico ed è disponibile qui: https://consensys.net/diligence/audits/2020/12/orchid-multisend/

Di seguito un link al Programma di rilascio aggiuntivo, anch'esso soggetto a audit da parte di Consensys: https://consensys.net/diligence/audits/2020/12/orchid-multisend/Deferred-Comp-Release-Schedule.pdf

Staking

La directory di staking di Orchid collega in modo casuale gli utenti con i provider in base alla quantità di OXT sottoposta a staking; i provider che eseguono più staking sono collegati a più utenti. Maggiore è la larghezza di banda acquistata dagli utenti sulla rete Orchid, maggiore è l'incentivo che i provider di nodi possano eseguire lo staking di OXT per vendere larghezza di banda e soddisfare la domanda.


Gli utenti devono disporre di un account Orchid che contenga fondi per il pagamento del servizio VPN. Gli account Orchid possono utilizzare OXT su Ethereum o essere ospitati su altre catene compatibili con EVM. Il sistema di nanopagamenti di Orchid è indipendente dalla catena. Sebbene i provider possano ricevere pagamenti da più blockchain, lo staking viene sempre e solo eseguito con OXT su Ethereum.

Scopri di più sullo staking dei provider qui.

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter Orchid Onlooker per aggiornamenti e notizie sulla privacy

I valori di Orchid